Nuovo libro di programmazione Android: sviluppare applicazioni per Android in 7 giorni

Da poche settimane è uscito un nuovo libro in italiano destinato a chi si avvicina adesso allo sviluppo di applicazioni Android. Il titolo è sviluppare applicazioni per Android in 7 giorni e, già da questo, si capisce quale è la struttura e l’obiettivo del libro. I capitoli del libro sono appunto sette, partendo da zero vengono esposti i principali concetti da sapere per chi si avvicina allo sviluppo su Android fino ad arrivare al settimo giorno in cui viene spiegato come pubblicare una applicazione sullo store.

L’autore del libro: Matteo Bonifazi

Il libro è stato scritto da Matteo Bonifazi, android developer presso l’Android Lab di Open Reply a Roma. Abbiamo parlato di lui recentemente nel post sul Droidcon di Londra, in questa conferenza ha tenuto un talk insieme a Alessandro Martellucci sul video streaming su Android. Collabora attivamente anche con il Google Developer Group di Roma, parla spesso di sviluppo di applicazioni negli eventi organizzati nella capitale.

Gli argomenti del libro

Come già detto il libro è organizzato in sette capitoli principali (uno per ogni giorno della settimana), oltre a questi è presente una appendice su Android Wear. I capitoli sono i seguenti:

  • introduzione all’ecosistema Android: partendo dall’installazione dell’ambiente di sviluppo viene mostrato come creare una applicazione di esempio spiegando le classi base utilizzate e i vari tipi di risorse disponibili su Android;
  • User experience e layout: tutti i concetti necessari per creare una interfaccia grafica sono in questo capitolo: layout, view e drawable sono gli argomenti principali;
  • caratteristiche e interazioni degli elementi Android: per creare una applicazione Android è bene conoscere bene gli elementi base. In questo capitolo è spiegata la teoria e la pratica degli elementi che permettono di creare l’infrastruttura di una applicazione Android (Intent, Activity, Service, Fragment, …);
  • data storage: quasi tutte le applicazioni hanno necessità prima o poi di salvare dei dati, le possibilità sono multiple: si va dalle shared preferences al file system a un database locale sqlite;
  • lavorare con il background e la rete: uno degli argomenti più ostici per chi si avvicina allo sviluppo di una app Android è spesso la gestione dei task in background. In questo capitolo sono spiegate varie tecniche per eseguire task lunghi anche diversi secondi senza incappare nell’odiato ANR dialog (Application is not responding);
  • mappe e servizi di geolocalizzazione: molte applicazioni utilizzano i servizi di geolocalizzazione, aggiungere una mappa è semplice ma gestire la geolocalizzazione in modo efficiente non è affatto banale;
  • pubblicare e promuovere la propria applicazione: arrivati alla domenica non ci resta che pubblicare l’applicazione sul Play Store, solo dopo aver aggiunto dei banner pubblicitari di AdMob e avere aggiunto Google Analytics per capire quanto e come l’applicazione viene utilizzata dagli utenti.

Conclusioni: consigliato per inizia da zero e vuole essere subito operativo

Il libro non è lunghissimo (meno di 200 pagine) e, per questo motivo, può essere letto veramente in sette giorni. Nei vari capitoli vengono forniti i concetti fondamentali per poter essere operativi nello sviluppo di una applicazione. In sole 200 pagine questo libro non vuole essere una guida completa in cui sono spiegati tutti i dettagli di tutte le classi di Android, per quello c’è il sito ufficiale di Android con tutti i javadoc!
Alla fine di questo libro il lettore sarà in grado di iniziare a scrivere codice per sviluppare una prima app e di mettere in pratica i concetti imparati. Da lì in poi c’è tutto il tempo per approfondire alcuni concetti cercando sulla documentazione ufficiale, sui blog o su altri libri più avanzati.
Se volete avere maggiori informazioni su questo libro e scaricare un estratto potete trovarlo su Amazon o consultare il sito ufficiale. Buona lettura!

Fabio Collini

Software Architect con esperienza su piattaforma J2EE e attualmente focalizzato principalmente in progetti di sviluppo di applicazioni Android. Attualmente sono nel team Android di Cynny, ci stiamo occupando dello sviluppo dell'app Morphcast. Coautore della seconda edizione di Android Programmazione Avanzata e docente di corsi di sviluppo su piattaforma Android. Follow me on Twitter - LinkedIn profile - Google+

  • Edoardo

    Ma lo avete realmente letto il libro?

    • Fabio Collini

      Ciao Edoardo,
      il libro è abbastanza breve e si legge in poco tempo. Personalmente l’ho letto anche se devo confessare che in alcune parti che già conoscevo sono andato abbastanza veloce 🙂
      E invece te, l’hai già letto? Hai qualche feedback da dare all’autore?

  • Matteo è una garanzia tutta italiana nel settore 🙂