GWTcon 2015: the community driven GWT conference

GWTcon is back!

Dopo il successo della prima edizione GWTcon, la “community driven GWT conference”, ritorna nel 2015. La prima edizione è stata incentrata sull’evoluzione del GWT Toolkit, i casi d’uso e le best practices  con contributi di altissimo livello ed interventi di valore da parte di molti speaker. Quest’anno l’impostazione sarà ancora’ piu’ internazionale per mettere in contatto tutti gli sviluppatori GWT e per rendere piu’ forte la  community.

La seconda edizione si terrà il prossimo 11 Novembre, a Firenze presso l’Hotel Michelangelo e sarà una giornata focalizzata sullo sviluppo di applicazioni web e mobile con il GWT Toolkit: uno degli elementi della toolchain usata da Google per sviluppare prodotti come Inbox, AdWords e Sheets; la componente che fornisce l’HTML5 backend di AngryBirds; il compilatore da  Java a Javascript.

E’ già disponibile un prima lista di speaker d’eccezione tra i quali

  • Daniel Kurka – Engineer at Google
  • Christian Goureau – CEO and Co-Founder at ArcBees
  • Manon Gruaz – Lead designer at ArcBees
  • Max Barklay – Core developer of Errai at Red Hat
  • Manuel Carrasco Monino – GWT Maintainer and GWT expert at Vaadin
  • Peret Lehto – Vaadin expert, consultant and trainer
  • Alberto Mancini – Developer, consultant and trainer at Jooink Team

ma la Call for Papers non è ancora chiusa (termine il 20 settembre) e chiunque può contribuire con un talk.

Le iscrizioni sono aperte e fino al 30 Settembre è possibile usufruire della Early Bird.

Vi aspettiamo!

Francesca Tosi

Web and mobile developer, software engineer and architect with a passion for clean code and fine tuned details. R&D presso Jooink Team; organizzatrice della GWTcon, manager del GDG-Firenze ed Intel Software Innovator. Laureata in Matematica applicata, mi sono occupata per anni di simulazioni numeriche fluidodinamiche, in collaborazione con enti di ricerca ed aziende internazionali (ETH Zentrum, Zurich, CH; Exa Corporation, Burlington, MA/Usa; Ferrari). Dopo l’esperienza automotive ho lavorato come software developer per un anno presso Ansys Germany nel meshing team (Hannover) prima di dedicarmi a tempo pieno all'attività di consulente e freelance developer.