Java 8 e Docker: conosciamone i limiti

Lo sviluppo lato backend negli ultimi anni è cambiato radicalmente per chi si è lasciato affascinare e coinvolgere da Docker e tutto quello che gli ruota intorno. Per molti, me in primis, ha semplificato notevolmente non solo la modalità di accesso e interazione con i sistemi attorno all’applicazione che stiamo sviluppando, come il database o il broker di code, ma soprattutto ha permesso di rendere più semplici e finalmente alla portata la scrittura e il mantenimento di test di integrazione (come avevamo già avuto modo di vedere).

Migliora i tuoi log con il Mapped Diagnostic Context (MDC)

Stai scrivendo dei servizi web in Java e vorresti sempre loggare l’utente collegato e l’IP del chiamante in modo automatico e trasparente per darli in pasto a ELK? O assegnare un identificativo univoco ad un batch multithread perché non capisci più cosa sta loggando ogni thread? In realtà è una cosa più semplice di quanto si pensi perché è una feature supportata da tempo dalla maggior parte dei sistemi di logging in Java come Log4j, Log4j2 o Logback, e, ovviamente da loro “padre” SLF4J!