Webservice RESTful con Jersey

In questo tutorial vi mostrerò, con l’aiuto di un semplice esempio, quanto sia immediato realizzare WebService con Jersey. Con altre tecnologie, che richiedono settaggi complessi, spesso si ricorre a generatori automatici che complicano il codice e lo rendono illeggibile. In questo post, simulando l’interazione con una semplice anagrafica di persone, dimostreremo che con Jersey bastano poche annotazioni per costruire un WebService.

JBoss e Web Services REST? Ci pensa RESTEasy!

Per scrivere Servizi Web RESTful in Java esistono già diversi strumenti che permettono di facilitare la realizzazione sia della parte producer che di quella consumer, come Jersey, RESTEasy o Restlet. Tutti implementano la specifica JAX-RS, che estendono con API che facilitano la realizzazione della parte client per esempio, non coperte da specifica. Inoltre, il primo è integrato nativamente da Glassfish 3, mentre il secondo da JBoss 6, anche se possono essere tranquillamente usati in qualsiasi Servlet Container, come Tomcat.

Web Services for dummies: creare un servizio web SOAP per Tomcat – il Consumer

Riprendiamo il nostro tutorial passo passo sulla creazione di un servizio web SOAP per Tomcat con Eclipse. Chi si è perso la scorsa puntata dirà: perché dovrei usare SOAP nel 2011? Una risposta valida può essere: perché non devi scrivere una riga di codice! Banale ma efficace! 😉 Vediamo quindi come questa regola si applica soprattutto alla scrittura del client/consumer del servizio web.