JCache con Spring Boot e Hazelcast

La specifica JCache non è riuscita ad entrare nell’ultima versione di Java EE (7) ma è già viva e supportata nel mondo circostante, per esempio da Spring. In realtà Spring aveva già una sua implementazione del sistema di caching che poi ha esteso per supportare la specifica

AOP fai da te? No CGLIB? Haihaihaihai…

La Programmazione Orientata agli Aspetti (AOP) per alcuni è considerata il fallimento della programmazione ad oggetti perché destruttura l’architettura con cui sono collegati gli oggetti. Per altri invece è un toccasana e viene vissuta come un potenziamento della programmazione ad oggetti stessa perché permette di incapsulare certi comportamenti (aspetti, appunto) che sono trasversali al flusso di programmazione/elaborazione modellato nel grafo di oggetti che rappresenta un dominio. In questo post cercheremo di far capire cosa significa programmare ad aspetti, implementando i concetti dell’AOP nel nostro modello ad oggetti in modo semplice e diretto con il solo ausilio di CGLIB, senza scomodare nomi importanti come AspectJ e Spring AOP.