In questo post vediamo insieme come installare Alfresco Community 4.2.c, l’ultima versione oggi disponibile del diffusissimo Open Source Enterprise Content Management, su Ubuntu 12.04 LTS minimal 64bit con Apache Tomcat 7.0.30 e PostgreSQL 9.0.4. L’installazione proposta non è la “facile” e comoda bundle consigliata da Alfresco per la valutazione del prodotto, ma la versione più “robusta” consigliata per una più affidabile e manutenibile installazione. Come di nostra preferenza vi proponiamo  una descrizione “step by step”, più semplice da capire, provare e sperimentare: spero sarete d’accordo.

Prima di iniziare…

Lancia un terminale (se vuoi con lo shortcut Ctrl+Alt+T) e digita i comandi seguenti:

[bash gutter=”false”]
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get purge openjdk-\*
adduser alfresco
Enter new UNIX password: alfresco
adduser postgres
Enter new UNIX password: postgres
su – alfresco
sudo mkdir -p /opt/alfresco
sudo chown alfresco:alfresco /opt/alfresco
sudo mkdir -p /opt/postgresql
sudo chown postgres:postgres /opt/postgresql
sudo adduser alfresco sudo
sudo adduser postgres sudo
[/bash]

L’installazione e l’esecuzione dei processi di alfresco avverranno nell’utente ‘alfresco’ (e non certo ‘root’, come da best practice). Stessa cosa per PostgreSQL che girerà come utente ‘postgres’ (e non certo ‘root’).

Installare il JDK 1.7u7

Scarica il JDK Java 7 e poi su terminale digita:

[bash gutter=”false”]
mkdir -p /opt/alfresco/java
[/bash]

Scarica ‘jdk-7u7-linux-x64.tar.gz’ nella directory ‘/opt/alfresco/java’ con owner alfresco (usa il comando chown descritto di seguito) ed i permessi di ‘execute’ (usa il comando chmod descritto di seguito).

[bash gutter=”false”]
tar xvzf jdk-7u7-linux-x64.tar.gz
chown -R alfresco:alfresco jdk1.7.0_07
rm -rf jdk-7u7-linux-x64.tar.gz
sudo nano /etc/profile.d/java.sh
[/bash]

Aggiungi le linee seguenti salvando le modifiche:

[bash gutter=”false”]
export JAVA_HOME=/opt/alfresco/java/jdk1.7.0_07
export PATH=$PATH:$HOME/bin:$JAVA_HOME/bin
[/bash]

Verifica che l’installazione sia andata a buon fine:

[bash gutter=”false”]
su – alfresco
java -version
javac -version
[/bash]

ImageMagick

ImageMagik è lo strumento (opzionale ma importante) che Alfresco utilizza per creare le anteprime dei documenti. Per installarlo:

[bash gutter=”false”]
sudo apt-get install ghostscript
sudo apt-get install imagemagick
whereis convert
convert –version
[/bash]

Se tutto è installato correttamente vedrai l’help di ImageMagik riportante la versione del prodotto.

FFMpeg

FFMpeg è lo strumento (opzionale ma importante) che Alfresco utilizza per gestire gli stream audio e video. Per installarlo:

[bash gutter=”false”]
sudo apt-get install ffmpeg
whereis ffmpeg
ffmpeg
[/bash]

Se tutto è installato corretamente vedrai l’help di FFMpeg.

LibreOffice

Inutile dire cosa sia LibreOffice e a cosa serva. Alfresco utilizza LibreOffice (ma potrebbe anche utilizzare Apache OpenOffice) per l’anteprima dei documenti nei formati doc, docx, xls, ecc. Lo installiamo con i seguenti comandi:

[bash gutter=”false”]
sudo apt-get install libreoffice
whereis soffice
soffice –version (suggested v3.5)
[/bash]

Se tutto è installato correttamente vedrai l’help di LibreOffice riportante la versione del prodotto.

SWFTools

SWFTools è lo strumento (opzionale ma importante) che Alfresco utilizza per gestire l’anteprima dei documenti tramite un plugin flash che ne permette funzionalità di zooming, preview, ecc. Ecco i comandi per l’installazione:

[bash gutter=”false”]
sudo apt-get install libart-2.0-2 libjpeg62 libgif-dev
wget "http://launchpadlibrarian.net/43569089/swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb";
chmod a+x swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb
sudo dpkg -i swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb
rm -rf swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb
pdf2swf –version
whereis pdf2swf
[/bash]

Se tutto è installato corretamente vedrai l’help di SWFTools riportante la versione del prodotto.

PostgreSQL 9.0.4

Procediamo compilando i sorgenti PostgreSQL ed installandolo separatamente:

[bash gutter=”false”]
su – postgres
cd /opt/postgresql
wget "ftp://ftp.postgresql.org/pub/source/v9.0.4/postgresql-9.0.4.tar.gz";
chmod a+x postgresql-9.0.4.tar.gz
gunzip postgresql-9.0.4.tar.gz
tar xvf postgresql-9.0.4.tar
rm -rf postgresql-9.0.4.tar
sudo apt-get install gcc libreadline-dev bison flex zlib1g-dev make
mkdir /opt/postgresql/9.0.4
cd /opt/postgresql/postgresql-9.0.4/
./configure exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4
make exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4
sudo make install exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4
sudo chown -R postgres:postgres /opt/postgresql/9.0.4
mkdir /opt/postgresql/9.0.4/data
mkdir /opt/postgresql/9.0.4/log
nano /home/postgres/.environment-9.0.4
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh
export POSTGRESQL_VERSION=9.0.4
export LD_LIBRARY_PATH=/opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/lib
export PATH=/opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/bin:${PATH}
[/bash]
[bash gutter=”false”]
chmod a+x /home/postgres/.environment-9.0.4
/home/postgres/.environment-9.0.4
/opt/postgresql/9.0.4/bin/initdb -D /opt/postgresql/9.0.4/data/ –encoding=UNICODE
nano /home/postgres/postgresql-9.0.4
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh -e
# Parameters: start or stop.
export POSTGRESQL_VERSION=9.0.4
# Check parameter.
if [ "$1" != "start" ] && [ "$1" != "stop" ]; then
echo "Specify start or stop as first parameter."
exit
fi
# Add stop switch.
__STOP_SWITCH=""
if [ "$1" = "stop" ]; then
__STOP_MODE="smart"
__STOP_SWITCH="-m $__STOP_MODE"
echo "Stop switch is: $__STOP_SWITCH"
fi
# Do it.
export LD_LIBRARY_PATH=/opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/lib
~/.environment-${POSTGRESQL_VERSION}
/opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/bin/pg_ctl -D /opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/data -l /opt/postgresql/${POSTGRESQL_VERSION}/log/postgresql.log $1 $__STOP_SWITCH
[/bash]

Il comando ‘~/.environment-${POSTGRESQL_VERSION}’ potrebbe non funzionare. In quel caso usa al suo posto ‘. .environment-${POSTGRESQL_VERSION}’.

[bash gutter=”false”]
chmod a+x /home/postgres/postgresql-9.0.4
exit
sudo nano /etc/init.d/postgresql.9.0.4
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh -e
case "$1" in
start)
echo "Starting postgres"
/bin/su – postgres -c "/home/postgres/postgresql-9.0.4 start"
;;
stop)
echo "Stopping postgres"
/bin/su – postgres -c "/home/postgres/postgresql-9.0.4 stop"
;;
* )
echo "Usage: service postgresql-9.0.4 {start|stop}"
exit 1
esac
exit 0
[/bash]
[bash gutter=”false”]
sudo chmod a+x /etc/init.d/postgresql.9.0.4
service postgresql.9.0.4 start
[/bash]

Creazione del database di funzionamento di Alfresco (user: alfresco, password: alfresco, schema: alfresco):

[bash gutter=”false”]
su – postgres
. .environment-9.0.4
psql
CREATE ROLE alfresco WITH PASSWORD ‘alfresco’ LOGIN;
CREATE DATABASE alfresco WITH OWNER alfresco;
+ d
psql -U alfresco -d alfresco
ALTER USER alfresco WITH PASSWORD ‘alfresco’;
+ d
exit
[/bash]

Tomcat 7.0.30

Scaricare l’ultima versione di Tomcat. Di seguito lanciare il terminare e digitare:

[bash gutter=”false”]
cd /opt/alfresco
[/bash]

Scarica ‘Tomcat 7.0′ che trovi nella pagina di download di Tomcat 7.0 tramite la navigazione: Quick Navigation -> Archives -> 7.0.30 -> bin -> apache-tomcat-7.0.30.tar.gz

[bash gutter=”false”]
wget http://archive.apache.org/dist/tomcat/tomcat-7/v7.0.30/bin/apache-tomcat-7.0.30.tar.gz
chmod a+x apache-tomcat-7.0.30.tar.gz
tar -xvf apache-tomcat-7.0.30.tar.gz
rm -rf apache-tomcat-7.0.30.tar.gz
mv apache-tomcat-7.0.30 /opt/alfresco/tomcat
/opt/alfresco/tomcat/bin/startup.sh
[/bash]

A questo punto controlla che il servizio sia avviato correttamente aprendo un browser ed accedendo all’indirizzo http://localhost:8080. In caso la pagina sia accessibile il nostro Tomcat è installato nella sua configurazione standard ed è possibile proseguire con le personalizzazioni richieste da Alfresco:

[bash gutter=”false”]
/opt/alfresco/tomcat/bin/shutdown.sh
cp /opt/alfresco/tomcat/conf/catalina.properties /opt/alfresco/tomcat/conf/catalina.properties.orig
nano /opt/alfresco/tomcat/conf/catalina.properties
[/bash]

Valorizzare ‘shared.loader’ come segue.

[bash gutter=”false”]
shared.loader=${catalina.base}/shared/classes,${catalina.base}/shared/lib/*.jar
[/bash]

Uscire, salvare e proseguire.

[bash gutter=”false”]
cp /opt/alfresco/tomcat/conf/server.xml /opt/alfresco/tomcat/conf/server.xml.orig
nano /opt/alfresco/tomcat/conf/server.xml
[/bash]

Aggiungere ‘URIEncoding=”UTF-8″‘ a

[bash gutter=”false”]
<Connector port=”8080″ protocol=”HTTP/1.1″…
[/bash]

Uscire, salvare e proseguire come segue:

[bash gutter=”false”]
nano /opt/alfresco/tomcat/conf/context.xml
[/bash]

Aggiungere:

[bash gutter=”false”]
<Valve className="org.apache.catalina.authenticator.SSLAuthenticator" securePagesWithPragma="false" />
[/bash]

Alfresco 4.2.c

[bash gutter=”false”]
mkdir /opt/alfresco/tomcat/shared
mkdir /opt/alfresco/tomcat/shared/classes
mkdir /opt/alfresco/tomcat/shared/lib
mkdir /opt/alfresco/tomcat/endorsed
wget <a href="http://dl.alfresco.com/release/community/build-04576/alfresco-community-4.2.c.zip">http://dl.alfresco.com/release/community/build-04576/alfresco-community-4.2.c.zip</a>
chmod a+x alfresco-community-4.2.c.zip
sudo apt-get install unzip
unzip alfresco-community-4.2.c.zip
mv web-server/endorsed/* /opt/alfresco/tomcat/endorsed
mv web-server/shared/* /opt/alfresco/tomcat/shared
mv web-server/lib/* /opt/alfresco/tomcat/lib
mv web-server/webapps/* /opt/alfresco/tomcat/webapps/
rm -rf README.txt
rm -R web-server/
rm -rf alfresco-community-4.2.c.zip
[/bash]

Per far funzionare la gestione dei documenti con LibreOffice, Alfresco richiede che quest’ultimo sia in esecuzione come processo headless e residente. Durante lo startup poi, Alfresco procederà a “cercare” il processo in esecuzione utilizzandolo quando necessario. Vi accorgerete se qualcosa non è andato a buon fine se Alfresco, dopo il suo avvio, non visualizzerà la preview dei documenti “office”.

[bash gutter=”false”]
nano /opt/alfresco/start_oo.sh
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh -e
SOFFICE_ROOT=/usr/bin
"${SOFFICE_ROOT}/soffice" "–accept=socket,host=localhost,port=8100;urp;StarOffice.ServiceManager" –nologo –headless &
[/bash]
[bash gutter=”false”]
chmod uga+x /opt/alfresco/start_oo.sh
/opt/alfresco/start_oo.sh
killall soffice.bin
nano /opt/alfresco/alfresco.sh
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh -e
# Start or stop Alfresco server
# Set the following to where Tomcat is installed
ALF_HOME=/opt/alfresco
cd "$ALF_HOME"
APPSERVER="${ALF_HOME}/tomcat"
export CATALINA_HOME="$APPSERVER"
# Set any default JVM values
export JAVA_OPTS=’-Xms512m -Xmx768m -Xss768k -XX:MaxPermSize=256m -XX:NewSize=256m -server’
export JAVA_OPTS="${JAVA_OPTS} -Dalfresco.home=${ALF_HOME} -Dcom.sun.management.jmxremote"
if [ "$1" = "start" ]; then
"${APPSERVER}/bin/startup.sh"
if [ -r ./start_oo.sh ]; then
"${ALF_HOME}/start_oo.sh"
fi
elif [ "$1" = "stop" ]; then
"${APPSERVER}/bin/shutdown.sh"
killall -u alfresco java
killall -u alfresco soffice.bin
fi
[/bash]
[bash gutter=”false”]
chmod uga+x /opt/alfresco/alfresco.sh
sudo nano /etc/init.d/alfresco
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#!/bin/sh -e
ALFRESCO_SCRIPT="/opt/alfresco/alfresco.sh"
if [ "$1" = "start" ]; then
su – alfresco "${ALFRESCO_SCRIPT}" "start"
elif [ "$1" = "stop" ]; then
su – alfresco "${ALFRESCO_SCRIPT}" "stop"
elif [ "$1" = "restart" ]; then
su – alfresco "${ALFRESCO_SCRIPT}" "stop"
su – alfresco "${ALFRESCO_SCRIPT}" "start"
else
echo "Usage: /etc/init.d/alfresco [start|stop|restart]"
fi
[/bash]
[bash gutter=”false”]
sudo chmod uga+x /etc/init.d/alfresco
sudo chown alfresco:alfresco /etc/init.d/alfresco
mkdir /opt/alfresco/alf_data
cp /opt/alfresco/tomcat/shared/classes/alfresco-global.properties.sample /opt/alfresco/tomcat/shared/classes/alfresco-global.properties
nano /opt/alfresco/tomcat/shared/classes/alfresco-global.properties
[/bash]
[bash gutter=”false”]

dir.root=/opt/alfresco/alf_data
#IMPORTANT: comment dir.keystore

db.username=alfresco
db.password=alfresco

db.schema.update=true

db.driver=org.postgresql.Driver
db.url=jdbc:postgresql://localhost:5432/alfresco

index.recovery.mode=AUTO

authentication.chain=alfrescoNtlm1:alfrescoNtlm

alfresco.rmi.services.host=0.0.0.0
[/bash]

A questo punto tutto è pronto per il deploy ed il primo avvio…

[bash gutter=”false”]
service alfresco start
tail -f /opt/alfresco/tomcat/logs/catalina.out -c 10000
[/bash]

Apri il broswer all’indirizzo ‘http://localhost:8080/share’.

Servizi opzionali (ma importanti) configurabili dalle proprietà

Come descritto in precedenza Alfresco utilizza diversi servizi opzionali (ma importanti per l’utente) per il suo funzionamento. Di seguito vediamo come attivarli.

[bash gutter=”false”]
service alfresco stop
nano /opt/alfresco/tomcat/shared/classes/alfresco-global.properties
[/bash]
[bash gutter=”false”]
#
# External locations
#————-
# OpenOffice
ooo.exe=/usr/lib/libreoffice/program/soffice.bin
ooo.enabled=false
jodconverter.officeHome=/usr/lib/libreoffice
jodconverter.portNumbers=8100
jodconverter.enabled=true
# ImageMagick installation
img.root=/usr/share/doc/imagemagick
img.exe=/usr/bin/convert
# SWFTools exe
swf.exe=/usr/bin/pdf2swf
[/bash]

Adesso tutto è completo e possiamo procedere al riavvio.

[bash gutter=”false”]
service alfresco start
tail -f /opt/alfresco/tomcat/logs/catalina.out -c 10000
[/bash]

Buon divertimento con Alfresco!

Conclusioni

In questo post è descritta la modalità di installazione enterprise di Alfresco Community 4.2.c con PostgreSQL su piattaforma Ubuntu. L’installazione, descritta in modalita step by step è alternativa alla distribuzione bundle che viene indicata come installazione semplificata e dichiarata non adatta per essere totalmente controllata e personalizzata.

10 thoughts on “Installazione di Alfresco Community su Ubuntu 12.04, niente bundle”

    1. Ciao, ti ringrazio per il feedback e per l’apprezzamento.
      Riguardo ai refusi, hai ragione ed abbiamo provveduto… capita quando le cose da fare sono tante.
      Riguardo alle inesattezze ti sarei molto grato/a di farmi sapere se di tipo “refuso” o nei contenuti perché interverrei volentieri… migliorare è sempre possibile (i miei contatti privati sono nella firma dell’articolo).

      1. Ciao, volevo sapere se qst guida andava bene anche per la versione community e se avevi news sull’installazione in un ambiente con l’ultima versione di UBUNTU (14) (sempre con alfresco community 5.0.b)

  1. Ciao Francesco. Ho provato a seguire la tua utilissima guida. Purtroppo ho riscontrato alcuni problemi, ecco un paio di considerazioni:
    * Nei primissimi comandi quando crei gli utenti alfresco e postgres probabilmente ti sei dimenticato di indicare che a questi vanno assegnati i permessi di sudouser:
    sudo adduser alfresco sudo
    sudo adduser postgres sudo
    Altrimenti non si riesce neppure a creare le folder dentro /opt .
    * FFMpeg si installa correttamente, tuttavia quando vai a lanciare il comando:
    ffmpeg
    compare il seguente warning:
    ******************************************************************************
    ffmpeg version 0.8.5-4:0.8.5-0ubuntu0.12.04.1, Copyright (c) 2000-2012 the Libav developers
    built on Jan 24 2013 18:01:36 with gcc 4.6.3
    *** THIS PROGRAM IS DEPRECATED ***
    This program is only provided for compatibility and will be removed in a future release. Please use avconv instead.
    Hyper fast Audio and Video encoder
    usage: ffmpeg [options] [[infile options] -i infile]… {[outfile options] outfile}…
    Use -h to get full help or, even better, run ‘man ffmpeg’
    ******************************************************************************
    Sembra che il programma stia per essere deprecato (come si comporterà alfresco? Lo sostituirà?). In ogni caso presumo comunque che il warning non sia importante per il nostro scopo e lo possiamo tralasciare.
    * L’installazione di SWFTools invece non va a buon fine. infatti dopo aver lanciato sudo dpkg -i swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb sembra che ci siano dei problemi:
    ******************************************************************************
    Selezionato il pacchetto swftools:i386 non precedentemente selezionato.
    (Lettura del database… 80775 file e directory attualmente installati.)
    Estrazione di swftools:i386 (da swftools_0.9.0-0ubuntu2_i386.deb)…
    dpkg: problemi con le dipendenze impediscono la configurazione di swftools:i386:
    swftools:i386 dipende da libart-2.0-2 (>= 2.3.18).
    swftools:i386 dipende da libc6 (>= 2.7).
    swftools:i386 dipende da libfontconfig1 (>= 2.8.0).
    swftools:i386 dipende da libfreetype6 (>= 2.2.1).
    swftools:i386 dipende da libgcc1 (>= 1:4.1.1).
    swftools:i386 dipende da libgif4 (>= 4.1.4).
    swftools:i386 dipende da libjpeg62.
    swftools:i386 dipende da libstdc++6 (>= 4.1.1).
    swftools:i386 dipende da zlib1g (>= 1:1.1.4).
    swftools:i386 dipende da gsfonts.
    dpkg: errore nell’elaborare swftools:i386 (–install):
    problemi con le dipendenze – lasciato non configurato
    Elaborazione dei trigger per man-db…
    Si sono verificati degli errori nell’elaborazione:
    swftools:i386
    ******************************************************************************
    il comando “pdf2swf –version” restituisce questo: -su: /usr/bin/pdf2swf: File o directory non esistente
    mentre “whereis pdf2swf” restituisce: pdf2swf: /usr/bin/pdf2swf /usr/bin/X11/pdf2swf /usr/share/man/man1/pdf2swf.1.gz
    Quindi questa questione resta da risolvere.
    * Quando si esegue “sudo apt-get install gcc libreadline-dev bison flex zlib1g-dev make” vengono restituiti degli errori con delle dipendenze: Si possono risolvere molto semplicemente con un “apt-get -f install”. Nessun problema.
    * Quando si esegue “make exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4” mi è sembrato di vedere alcuni warning ma al termine dell’installazione era tutto OK.
    * Purtroppo arriviano al punto in cui mi sono bloccato:
    Ho notato che se eseguo il comando “service postgresql.9.0.4 start”, compare un solo messaggio “server starting”, ma tuttavia posgres non sembra andare su, e non compare nessun pid verificando con il comando “top”. Infatti andando avanti ed arrivati al punto in cui eseguire il comando “psql” ci si deve fermare a causa di questo errore:
    ***************************************************************************
    psql: could not connect to server: File o directory non esistente
    Is the server running locally and accepting
    connections on Unix domain socket “/tmp/.s.PGSQL.5432”?
    ***************************************************************************
    Se nel file “/home/postgres/postgresql-9.0.4” provo a sostituire
    “~/.environment-${POSTGRESQL_VERSION}” con
    “. .environment-${POSTGRESQL_VERSION}”
    e provo ad avviare postgres, ricevo questo errore: “/home/postgres/postgresql-9.0.4: 22: .: .environment-9.0.4: not found”
    Hai idea di cosa possa esserci che non va? Portroppo più di così sembra che non si possa procedere.
    Ciao!

    1. Ciao, scusa il ritardo con il quale rispondo.
      Grazie per i feedback e per il tempo speso.
      Chi ha provato sa che l’installazione “non bundle” di Alfresco permette maggiore controllo ma non è affatto banale, come hai avuto modo di toccare con mano.
      Vengo alle osservazioni, sperando di riuscire a compattarle il più possibile…
      # Si, certo, tipicamente anche io imposto gli utenti ‘alfresco e ‘postgres’ come sudoers altrimenti la procedura è decisamente più complicata perché un utente sudoer dovrebbe impostare tutto per loro… troppo complicato.
      Ho aggiornato il contenuto del post.
      # Su FFMpeg hai ragione ma quì c’è un conflitto con Alfresco che “non si comporta bene” con le ultime versioni di FFMpeg.
      Ossia, Alfresco dichiara compatibilità con una versione precedente di FFMpeg (ci ho perso diversi giorni dietro a questo problema) e utilizzando le ultime versioni non si vedono durante il preview dei documenti. Personalmente ho trovato questo “workaround” di utilizzare una versione meno recente ma sono alla ricerca della soluzione definitiva che stiamo sperimentando.
      In ogni caso, se hai novità in merito (o ne avessi io) vediamo di riparlarne per aggiornare la guida e per diffondere l’informazione.
      Ovvio che mi aspetto che Alfresco stessa avanzi in questo senso con la compatibilità con versioni di FFMpeg più recenti (cosa che credo di poter dare per scontato).
      # Su SWFTools il problema è chiaramente derivato dalla mancanza di dipendenze (lo dice anche il log che riporti).
      Potrebbe essere, ma ipotizzo, che apt-get non è riuscito da installarle per mancanza di connessione o della versione giusta nel server di aggiornamento (ho avuto diverse volte questo problema).
      Mi confermi di avere eseguito con successo anche il comando ‘sudo apt-get install libart-2.0-2 libjpeg62 libgif-dev’?
      In ogni caso i problemi che rilevi, che potrebbero succedere, sono risolvibili “insistendo”. 🙂
      Lo so, non è il massimo detto così ma su Ubuntu la vita va un po’ così… manca la connessione su un server di aggiornamenti e non trova quello che si aspetta, conflitti fra le versioni, ecc.
      # Il sospetto sul punto precedente (problemi con la connessione con il server degli update) mi sembra confermato dal problema che hai avuto con il “sudo apt-get install gcc libreadline-dev bison flex zlib1g-dev make”. Non ho mai dovuto fare un ‘force” dell’install.
      In ogni caso condivido quello che scrivi e ribadisco quanto detto prima: “insistere” per ottenere la versione corretta dei pacchetti/software/aggiornamenti.
      # Warning su “make exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4″.
      Si, può darsi, però non ho mai avuto problemi in tal senso.
      Spesso ci confrontiamo sull’utilità di installare PostgreSQL compilando i sorgenti… forse è un po’ esagerato ma le scuole di pensiero sono molteplici.
      Si potrebbe anche installare da una comodissima apt-get (i puristi non sarebbero troppo d’accordo con me).
      Quello che conta è che non ci siano errori sul comando ‘sudo make install exec_prefix=/opt/postgresql/9.0.4’… se ci sono stati problemi ai passi precedenti, arrivati qui esplode tutto.
      # Start di postgreSQL fallito.
      Detto così non riesco a vedere il problema però ti suggerisco di: verificare i log in ‘/var/log’ per capire quale sia il problema nel dettaglio oppure, più drasticamente, installare postgresql con apt-get invece che ricompilando i sorgenti. Per la stabilità dell’architettura non dovrebbe essere un problema perchè Alfresco, effettivamente, è piuttosto “astratto” rispetto al database.
      Fammi sapere… anche perché se c’è da far crescere qualcosa nel processo di installazione, lo faccio volentieri.
      Saluti.

      1. Ciao, ecco alcuni aggiornamenti:
        *Per quanto riguarda l’ SWFTools per non perderci troppo tempo ho risolto molto spartanamente aggiungendo il repository ppa:guilhem-fr/swftools ed installandolo con apt . In ogni caso ti confermo che ‘sudo apt-get install libart-2.0-2 libjpeg62 libgif-dev’ era andato a buon fine. Comunque sembra andato.
        *Ho scoperto il motivo del mancato start di postgres: Consultando il file /opt/postgresql/9.0.4/log/postgresql.log si legge chiaramente ‘postgres cannot access the server configuration file “/opt/postgresql/9.0.4/data/postgresql.conf”: File o directory non esistente’ .
        Bisogna creare manualmente questo file? Come va configurato? Dovrebbe esseresi già creato da solo?
        Per quanto riguarda l’installazoione via apt-get, ho qualche dubbio in quanto mi sembra che non sia possibile installare una old versione specifica (nel nostro caso la 9.0.4) . Alfresco potrebbe dare problemi con la 9.1 ?
        In caso, dopo aver aver installaro via apt-get, l’unica configurazione manuale da fare (oltre a creare lo schema) sarebbe il file “/home/postgres/.environment-9.1” ?
        Un saluto!

        1. Ciao C.U.,
          Scusa il ritardo con cui rispondo e grazie per il prezioso contributo.
          [SWFTools] Non ti nego che anche io mi faccio poche domande con questa installazione in particolare. Bene sia andato.
          [PostgreSQL] Non ho mai avuto questo problema. Sarebbe da ricontrollare il processo di installazione perché abbiamo utilizzato questo processo su una decina (e più) di installazioni senza problemi… almeno in questo punto specifico 😉 Sull’apt-get: hai ragione, dura installare versioni “precedenti”. Alfresco non usa grosse specificità del database (o almeno non abbiamo mai avuto grossi problemi legati alle versioni) però la Alfresco dichiara la compatibilità con una versione specifica. Per l’ultima domanda: con l’installazione tramite apt-get non importerebbe quel file di configurazione.
          Saluti.

          1. Ciao, finalmente dopo alcuni giorni sono riuscito a trovare il tempo per procedere con le prove.
            Visto
            che si tratta comunque di un test, ho optato per installare postgres
            via apt-get anche se l’ultima versione non è garantita. In questo modo
            l’unica configurazione che ho dovuto fare è stato creare il DB con i
            relativi permessi.
            I passi successivi della guida mi sono tutti buoni
            ed andati a buon fine, tuttavia devo dire che è un peccato che alcuni
            tag HTML nelle parti di codice che hai postato siano venuti fuori
            sporchi ( probabilmente perchè bloccati dallo stile di testo dell’editor
            del sito ? ), rendendo la comprensione praticamente impossibile.
            Tuttavia seguendo la stessa guida che hai postato sul tuo ottimo blog
            personale sono riuscito senza problemi ad andare avanti.
            Premettendo che devo ancora effettuare un test compleeto, Alfresco è partito, e le funzionalità di base sembrano essere OK.
            Mi
            permane tuttavia un problema, infatti non riesco ad avere le preview
            dei documenti da Share. Problema di Imagemagick e SWFTools ?
            In
            sincerità non ho ancora avuto il tempo di mettermi a guardare il
            problema (leggere il log ecc..), magari è una cavolata. Ma ci sono
            suggerimenti a riguardo?
            Un saluto!

          2. Ciao C.U.,
            Ottimo lavoro!
            Sui tag HTML che non si vedono: dai sistemi operativi/browser che utilizzo vedo tutto correttamente. Se hai modo di segnalarmi ambiente e browser utilizzati vediamo di risolvere. Se poi potessi provare anche da altri ambienti per controllare se i problemi di visualizzazione persistono, sarebbe super.
            Sulle preview: hai toccato il tasto delicato. Infatti, se la configurazione è fatta correttamente è improbabile avere problemi sul resto. La preview, invece, è aspetto mooolto delicato. I fattori, nella mia esperienza, potrebbero essere diversi e quasi mai gli stessi: il processo soffice headless non lanciato (lo riconosci se non vedi solo i documenti office), ImageMagik (che spesso da errori nel log) e diverso altro. Spero di averti dato qualche spunto per controllare nel tuo caso.
            Approfondire questi aspetti è sicuramente un lato interessante per completare questa modalità di installazione.
            Saluti.

Comments are closed.