Nuovo libro di programmazione Android: sviluppare applicazioni per Android in 7 giorni

Da poche settimane è uscito un nuovo libro in italiano destinato a chi si avvicina adesso allo sviluppo di applicazioni Android. Il titolo è sviluppare applicazioni per Android in 7 giorni e, già da questo, si capisce quale è la struttura e l’obiettivo del libro. I capitoli del libro sono appunto sette, partendo da zero vengono esposti i principali concetti...
Continue reading...

Creare una classe in Scala

Creare una classe in Scala In questo post vedremo come creare una classe in Scala: avremo un approccio “morbido”, scriveremo una classe in Scala come se stessimo programmando in Java e via via la traghetteremo verso una sintassi da Scalista (?) navigato. In pochi semplici passi scopriremo come Scala ci permette di liberarci di molto codice, pur mantenendo la stessa...
Continue reading...

Java 8 in practice parte 2: method references e ordinamento di uno stream

Nel post precedente abbiamo introdotto un esempio concreto da risolvere utilizzando le nuove feature di Java 8, abbiamo già visto come filtrare e trasformare i dati di uno stream. Per completare l’esempio in questo post parleremo di come ordinare i dati, prima di questo approfondiremo l’argomento di come si può trasformare un metodo di una classe in una lambda expression....
Continue reading...

Java 8 in practice parte 1: filtro e trasformazione dei dati in uno stream

Java 8 è uscito nella versione definitiva a Marzo, ne abbiamo già parlato ampiamente su CoseNonJaviste in alcuni post in cui abbiamo visto soprattutto della teoria. E’ arrivato il momento di mettere in pratica i concetti che abbiamo visto con un esempio un po’ più complesso. In questo post descriveremo l’esempio e vedremo come filtrare e trasformare i dati in...
Continue reading...

Java 8: gli stream infiniti

Una delle nuove feature più importanti introdotte in Java 8 è senza dubbio il concetto di stream. Ne abbiamo già parlato in un post introduttivo, vediamo adesso come creare e utilizzare stream infiniti. Prima di questo vedremo con alcuni esempi il comportamento interno degli stream. Capire il comportamento interno è importante per sfruttare al massimo questa nuova feature che cambierà il modo di scrivere codice in Java....
Continue reading...