Android Programmazione Avanzata: libro disponibile su Amazon

Se seguite questo blog da un po’ di tempo sarete sicuramente a conoscenza dell’uscita della seconda edizione di Android Programmazione Avanzata. Fra gli autori della seconda edizione ci sono anche io, insieme a Matteo Bonifazi, Alessandro Martellucci e Stefano Sanna. Ne abbiamo parlato nel dettaglio in un altro post in cui è stata annunciata l’uscita del libro, altre informazioni sono disponibili sul sito ufficiale androidavanzato.it/.

Disponibile su Amazon e in libreria

Copertina Android programmazione avanzataDopo un po’ di tempi tecnici e di burocrazia varia il libro è disponibile, sia in versione cartacea che in versione digitale. Per adesso l’acquisto online è disponibile in due siti:

Nei prossimi giorni sarà disponibile sia negli altri siti di ecommerce che nelle principali librerie a giro per l’Italia.
Per chi vuole dare un’occhiata al contenuto del libro per decidere se procedere all’acquisto è disponibile un estratto contenente il primo capitolo. Da Amazon è possibile inviare il sample direttamente al Kindle, dal sito delle edizioni LSWR è possibile scaricare direttamente il pdf.
L’argomento trattato nel primo capitolo è costituito dalla gestione delle Activity con particolare attenzione alla gestione del ciclo di vita e dei task in background; un argomento abbastanza classico ma molto spesso sottovalutato. Quante applicazioni gestiscono in modo corretto un cambio di orientation del device che avviene quando un task in background è in esecuzione? Secondo me la percentuale è più bassa di quanto si possa pensare…
Gli argomenti trattati negli altri capitoli sono molti, fra i capitoli di cui mi sono occupato in prima persona mi piace mettere in evidenza quelli dedicati alla programmazione funzionale (con particolare riferimento a RxJava) e al testing delle applicazioni Android. Questi sono due argomenti molto attuali e che stanno facendo parlare molto all’interno della community degli sviluppatori Android. Il capitolo sulla programmazione funzionale parte da alcuni costrutti di Java 8: le lambda expression e method reference (utilizzabili anche su Android grazie a Retrolambda) e gli stream. Questi ultimi anche se non utilizzabili (per adesso) per lo sviluppo di app Android sono utili per introdurre gradualmente i concetti relativi a RxJava. Questo framework è molto potente ma anche abbastanza complicato soprattutto all’inizio, per questo motivo i concetti che ci sono dietro sono spiegati gradualmente con molti esempi pratici. Alla fine del capitolo sono mostrati anche esempi più complessi e un modo per collegare nel modo corretto un Observable al ciclo di vita di una Activity.

Altri argomenti di sicuro interesse sono costituiti dalla gestione del Bluetooth (sia del protocollo tradizionale che della version Bluetooth Low Energy) e dello sviluppo di applicazioni per Android Wear, Chromecast Google Cast.

Aspettiamo i vostri feedback

Il libro è disponibile solo da pochi giorni, dopo diversi mesi passati a scrivere è il momento di avere un po’ di feedback da parte dei lettori! Ancora non ne abbiamo ricevuti, è uscito da pochissimo ed essendo un libro di 480 pagine non si legge proprio in un giorno…
Se volete contattarci potete farlo in molti modi, esiste l’account twitter @androidAvanzato ma se volete scrivere qualcosa in più potete usare la mail androidavanzato@gmail.com. Buona lettura!

Fabio Collini

Software Architect con esperienza su piattaforma J2EE e attualmente focalizzato principalmente in progetti di sviluppo di applicazioni Android. Attualmente sono nel team Android di Cynny, ci stiamo occupando dello sviluppo dell'app Morphcast. Coautore della seconda edizione di Android Programmazione Avanzata e docente di corsi di sviluppo su piattaforma Android. Follow me on Twitter - LinkedIn profile - Google+